Area riservata Area riservata

PROMOZIONE: VINCE LA TERZA DI FILA

20 aprile 2018

PROMOZIONE: VINCE LA TERZA DI FILA


BBM VINCE LA TERZA DI FILA E VA AI PLAY OFF

13° GIORNATA RITORNO

BBM MOZZO – BASKET AZZANESE74-6819-15 15-20 20-26 20-7

TURELLI22(8/17 – 6/11)

PAGNONCELLI17(6/11 – 5/5)

GAVAZZENI15(4/9 – 6/6)  

TORRI10(4/8 – 1/4)

PINOTTI7(3/4 – 1/2)

BRANDOLINI 2(1/1)

RONCALLI 1(0/2 – 1/2)

PERNA 0(0/1)

DI MARCO 0

MILANESIN.E.

CATTANEON.E.

DOSSIN.E

All. Pesenti Assistente Natalini

Tiri liberi 20/30

Tiri da 2   24/45

Tiri da tre 2/9: Gavazzen 1, Torri 1

5’9/8

10’19/15

15’28/22

20’34/35

25’44/48

30’54/61

35’66/64

40’74/68


Ultima giornata, cerchiamo il miracolo. La nostra terza vittoria consecutiva e la conseguente terza sconfitta consecutiva dei nostri rivali del Mafalda ci darebbero gli agognati play off.

Formazione piove sul bagnato: alle assenze per infortunio di Zanchi, Viscardi, Sirtoli e Bonzanni si aggiunge anche quella importantissima di Signorelli Patrick. Fortunatamente disponiamo oggi del nostro fenomeno Matteo Turelli. Di fronte la quinta forza del campionato Basket Azzano già qualificato ai play off con una linea verde spettacolare, tutti i ragazzi forti e con grande mentalità.

Ritroviamo un nostro ex molto apprezzato, Fabio Falco, che ha lasciato un gran ricordo nel nostro ambiente.

Primo quarto: è un piacere vedere i nostri ragazzi giocare con grande intensità, palpabile anche dagli spalti, gli ospiti non regalano niente e sono precisissimi da tre, 19-15 BBM il primo quarto. Nel secondo quarto legittimiamo il vantaggio ma non riusciamo ad ammazzare la partita e veniamo superati proprio allo scadere del secondo quarto con un tiro da tre. 35-34 Azzano. Noi fortemente dipendenti dal terzetto Turelli/Pagnoncelli/Torri che realizzano ben 27 punti di 34 di fatturato. Una menzione di merito a Luca Di Marco esordiente con carattere, porta su la palla benissimo e difende con grande reattività e per Riccardo Brandolini, già con qualche apparizione in prima squadra, con applauditi rimbalzi e assists. Nel terzo quarto due infortuni in  30’’ per i lunghi dell’Azzano non fermano il cammino della squadra ospite veramente letale ad ogni attacco, che si porta alla fine del terzo quarto sul 61-54 a +7.

Nell’ultimo quarto siamo ad un bivio e in questi 10 minuti finali che tante volte ci sono stati fatali, stavolta i ragazzi sono fantastici perché rimontano punto su punto e grazie al collettivo e al grande capitano Luca Gavazzeni riusciamo a spuntarla contro una squadra molto forte.

Missione uno completata, si certa il risultato del Mafalda Spirano e dopo 10’ di interminabile attesa arriva la notizia che speravamo. Super BBM!