Area riservata Area riservata

PROMOZIONE: BBM MOZZO CADE ANCHE A CASSANO 10° GIORNATA

23 marzo 2018

PROMOZIONE: BBM MOZZO CADE ANCHE A CASSANO 10° GIORNATA


BBM MOZZO CADE ANCHE A CASSANO

10° GIORNATA



PALL.ADDA – BBM MOZZO61 – 56

GAVAZZENI24(7/16 – 7/8)

TURELLI10(4/12 – 2/4)

SIGNORELLI 7(2/2 – 3/4)  

PAGNONCELLI5(1/2 – 3/4)

TORRI4(2/6)

MILANESI 2(1/2)

PINOTTI2(1/3)

PERNA 1(0/5 – 1/2)

RONCALLI 1(0/0 - 1/2)

BONZANNI 0

All. PesentiVice Natalini

Tiri liberi 17/24

Tiri da 2   15/34

Tiri da tre 3/14: Gavazzeni 3


Decima giornata di ritorno, BBM a Cassano per tenere accesa la fiammella dei play off.

Avversari già battuti all’andata e ben conosciuti già dalla prima divisione, sempre ostici.

BBM priva ancora di Viscardi e Zanchi ma con la migliore squadra presentabile. L’ambiente BBM è carico e i ragazzi pure, infatti la partita prende una piega molto favorevole, andiamo avanti di pochi punti che aumentano fino ad un massimo di 16. Le sconfitte precedenti dovrebbero averci dato delle lezioni per gestire la situazione al meglio. Invece dal secondo intervallo, come è avvenuto tante volte, la squadra “va in pallone”, palle perse a ripetizione, tiri forzati, falli inutili e scelte di tiro non ottimali. Avviene quello che purtroppo non ci si aspetta, la rimonta della squadra locale che coglie nelle nostre debolezze la forza per recuperare. Grande partita di Luca Gavazzeni, tutti gli altri si sono lasciati prendere dalla situazione e non hanno reso al massimo. Purtroppo è finita! Dal momento che i nostri avversari hanno vinto anche in trasferta e hanno un vantaggio ormai decisivo.

A tre giornate dalla fine, che onoreremo alla grande ovviamente, siamo già in zona post season e ci interroghiamo su che cosa non ha funzionato. La squadra, seppur con tutte le debolezze ha dimostrato di essere come gioco e come partite vinte non concretizzate tra le migliori del lotto, la società e qui mi riferisco a Franz, Marco, Luca e Viviana, eccezionali perché quest’estate hanno evitato il secondo fallimento in pochi anni del BremboBasket, assicurando allo staff tecnico in poco tempo una grande squadra. 

Grosso rimpianto è aver avuto Matteo Turelli e Luca Gavazzeni per tutta la stagione e non aver centrato gli obiettivi sperati, i giovani sono migliorati ma qualche volta anche in partite molto positive non sono stati schierati a lungo e come meritavano, quindi un piccolo passo indietro sulla loro valorizzazione. Quello che intendo dire è che non bisogna smembrare la squadra ma fare attente valutazioni per non incorrere negli errori di quest’anno.

Forza BBM